sabato 15 giugno 2013

InsalaTaieddhrata





Eccoci qua, ritorno come sfidante alla mia seconda partecipazione all’MTC
Non ho potuto resistere. Quando ho visto la fantastica Caesar Salad proposta dal nostro supereroe Leo/CozzaMan ho pensato subito alla taieddhra e a come potevo trasformarla in una gustosissima insalata.  Così, pensa che ti ripensa, zucchina, patata e cozza, la magia si è avverata e la taieddhra ha preso forma, mutando il suo aspetto originale in quello scomposto dei sui ingredienti cotti separatamente e poi ricomposti su una verde amaca di gentile insalata. 

INSALATAIEDDHRATA


Ingredienti:

7 foglie di insalata gentile
1 zucchina piccola
1 patata piccola
5 cozze
1 galletta di riso
1 pomodoro ciliegino
cipolla
Olio evo
10 gr. di parmigiano reggiano

Per la citronnette:
1 lime
l’acqua cotta delle cozze
olio evo
sale
origano

Il procedimento che ho voluto adottare è abbastanza semplice. Ho marinato le verdure tagliate a rondelle per circa un’ora in olio di oliva. Poi ho cotto a crudo in forno per circa 20 minuti a 180° tutte le verdure, un pomodoro ciliegino tagliato in quattro spicchi e un po’ di cipolla. Anche le cozze sono state cotte in forno nella loro acqua dopo essere state aperte a crudo come ho fatto per la taieddhra. La parte croccante è stata ottenuta sminuzzando in cubetti una galletta di riso.
Emulsionando il succo di un lime, l’acqua delle cozze fatta raffreddare,  un cucchiaio d’olio e un pizzico di origano ho preparato la citronnette.
Ho lavato 7 belle foglie di insalata gentile.
A questo punto con tutti gli ingredienti pronti ho creato il piatto.
Ho disposto sul fondo del piatto le 7 foglie di insalata su cui ho adagiato le rondelle di zucchina e di patata, gli spicchi di pomodorino, la cipolla, i cubetti di galletta di riso e infine le cozze.
Ho dato una spruzzatina di formaggio parmigiano e infine irrorato il tutto con la citronnette.


p.s. spero che con questa InsalaTaieddhrata non rovinerò il sonno di qualcuno…




Con questa ricetta partecipo alla sfida MTC n. 31 di giugno con la Caesar Salad di Leo.




28 commenti:

  1. hahahahaha! questa è proprio forte! Ma hai intenzione di vincere di nuovo? :-)
    ciao
    CrisG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cris! Vincere di nuovo sarà difficile. Ho visto tante bellissime insalate però ci proviamo sempre ;-)

      Elimina
  2. Ma allora sei proprio fissato con le cozze!!! O è forse lo stratagemma per intenerire il cuore di CozzaMan??? Va a finire che rivinci e ci proporrai un altro piatto di cozze, ah ah ah! Se così dovesse essere, poco male perché a me le cozze piacciono tantissimo! Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene Andrea sono proprio fissato con le cozze :-) una vera passione che voglio trasferire in ogni piatto.
      Un caro abbraccio anche a te.

      Elimina
  3. ...io sto morendo...:-)
    d'altronde, lo si diceva, no?, che la taieddhra è come la vendetta- va consumata fredda... quindi, l'insalata è perfetta ( e meno male che la sfida sul gelato l'abbiamo già fatta...)*
    e comunque, faccio mie le domande di chi mi ha preceduto (e cioè, hai mica intenzione di vincere di nuovo????) a cui aggiungo una supplice preghiera: dacci almeno sei mesi per riprenderci ;-)
    Bravissimo!


    *mi è venuto in mente che gianni (cocogianni) aveva proposto un gelato alla cozza ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra! E' proprio vero la vendetta va consumata fredda e questa insalata è freddissima :-)
      Anch'io ho bisogno di sei mesi per riprendermi ma poi sono di nuovo pronto per vincere ;-)

      Elimina
  4. e bravo! Ammetto che un pò me lo aspettavo, e so non l'avesse fatto nessuno l'avrei proposta io l'ultimo giorno. Uno scacco matto a chi non sa giocare! Bravissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania! Ci stava proprio una taieddhra in insalata, gli ingredienti si prestavano a questa variante :-)

      Elimina
  5. Hahahahahahaha!!!! Fantastico, la Taieddhra destrutturata in insalata!!!! :-D
    Mitiko Cristian!!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mapi! Dopo tutte le tue mitiche taieddhre ecco pure una taieddhra insalata :-)
      Un abbraccione

      Elimina
  6. Idea stupenda e realizzazione ancor di più! e la vinagrette con l'acqua di cozze è una genialata!!! grande Cristian!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy! Scopro ogni giorno un nuovo utilizzo dell'acqua delle cozze. E' veramente versatile :-)

      Elimina
  7. TU SEI UN GRANDE :D
    E non aggiungo altro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa! Un immenso GRAZIE! Un abbraccione

      Elimina
  8. Sfiziosissima! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Effettivamente è un'insalata sfiziosa :-)

      Elimina
  9. oddio...la taieddrah. anche nell'insalata...facciamo un accordo...monopolizziamo l mtc. io faccio vincere te e tu poi mi fai vincere ahahahah. A parte gli scherzi. Di certo apprezzo molto la continuità. Difficilmente infatti metto il punto è poi basta. sai sono un sagittario e guardo sempre in alto. tuttavia la tua insalata è fantastica così come la tua tieddrah. lo sai che mi stai mettendo in difficoltà. Definirei il tuo piatto una resistenza poetica. grazie mille cri.

    RispondiElimina
  10. Sì sì accetto l'accordo :-)
    Certo che non ti invidio per niente. Hai un compito molto difficile questo mese. Ho visto in giro insalate che sono delle piccole opere d'arte e non sarà facile scegliere.
    Grazie per il commento Leo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. in questi giorni di caldo e vuoto mentale in fatto di ricette oggi mi sto rifacendo gli occhi sul tuo ed altri blog...

    grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Selene! Effettivamente questo caldo giunto in ritardo e in un colpo solo ci annichilisce non poco
      Ciao

      Elimina
  12. Che insalata particolare!
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  13. Mi sa che la voglia di vincere subito dopo una vittoria, è ridotta ai minimi termini, però quando ti sarai ripreso diventerà sempre più forte. In ogni caso la risposta alla sfida di Leo è fantastica...lì per lì ho avuto paura di essere nuovamente nell'incubo di maggio....ma questa bellissima taiedrasalada è una pazza fantastica idea!
    Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai la taieddhra è come il mostro di aliens...è in ognuno di noi :-)
      Sì sì adesso mi devo riprendere dalle fatiche del mese di maggio e poi mi organizzo ben bene per puntare alla seconda vittoria ;-)
      Grazie Patty
      Un abbraccione.

      Elimina
  14. Cristian diciamo che te le cozze c'è l'hai nel sangue ....... ;-)
    La tua insalataieddhrrata mi sembra un'idea strepitosa e anche quella santa donna di Mari avrà approvato credo
    Un abbraccio Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria. Puoi gridarlo forte le cozze sono dentro di me :-)
      Sì sì anche la mia santa donna ha approvato.

      Un abbraccione

      Elimina